Quando l’altezza è determinante, scende in campo il semovente ModulMAX SP-E

Il gestore elettrico “50Hertz” gestisce un magazzino di cavi sottomarini offshore a Rostock.

In caso di danno a una linea di trasmissione elettrica offshore, questi devono essere forniti rapidamente sul luogo dell’incidente. La ditta Krebs Korrosionsschutz GmbH svolge tale intervento con il suo ModulMAX SP-E , dotato di otto pneumatici per linea d’assi e sterzatura elettronica, in modalità semovente.

Il compito è quello di trasportare uno di queste bobine, in cui il cavo per alta tensione è stato avvolto orizzontalmente, dal magazzino al molo per il trasferimento sulla nave per mezzo di una autogru. Per questi lavori, oltre alle 36 linee di assi della flotta Cometto SPMT, Krebs ha ora un nuovo asso nella manica, il Faymonville ModulMAX SP-E largo 3000 mm e dotato di 8 pneumatici per linea d’asse.

Nella versione a 6 assi, il modulo semovente con sterzatura elettronica è la scelta ottimale per questo progetto per ovviare alla luce ridotta del portone del capannone. Stefan Krüger guida con maestria il ModulMAX SP-E con il suo Power Pack da 372 kW attraverso il portone del capannone con la marcia più lenta. “Uno spazio libero largo quanto il palmo della mano tra il carico e il bordo inferiore del portone è sufficiente”, spiega a lavoro ultimato, ammiccando.

Soluzione unica a due motori

In realtà, il Power Pack è progettato per alimentare fino a 48 linee di assi semoventi ModulMAX SP-E. Abbinato al solo modulo a 6 assi per questo trasporto, è quindi letteralmente poco sfruttato. Tuttavia, grazie all’esclusiva soluzione a due motori, è possibile adattare il Power Pack alla necessità di trasporto e alla combinazione di veicoli in qualsiasi momento. Una tecnologia collaudata Cometto, responsabile della produzione e dell'assistenza dei semoventi modulari del gruppo Faymonville. 

Il conducente può decidere se far funzionare il Power Pack con uno o entrambi i motori diesel. “Per il trasporto della bobina, usiamo solo il motore B ed eseguiamo il trasporto con 186 kW”, dice il direttore operativo Jörg Neuhäusel, descrivendo la procedura. “Con questa tecnologia esclusiva, avremo sempre un basso consumo e la garanzia che il motore lavori nella sua giusta finestra di temperatura.”

Tecnologia semovente per progetti offshore

Grazie alla sterzatura multidirezionale elettronica e a una compensazione assiale di 650 mm, è facile trasportare la bobina di cavi da 60 tonnellate con un diametro di 6 metri e un'altezza di 6,25 metri al punto di carico sulla gru mobile, anch'essa di proprietà della Krebs. Ancora una volta, la tecnologia di trasporto del gruppo Faymonville contribuisce con successo all’attività dei parchi eolici offshore tedeschi.

Quando l’altezza è determinante, scende in campo il semovente ModulMAX SP-E
La ditta Krebs Korrosionsschutz GmbH svolge tale intervento con il suo ModulMAX SP-E , dotato di otto pneumatici per linea d’assi e sterzatura elettronica, in modalità semovente.
Una tecnologia collaudata Cometto, responsabile della produzione e dell'assistenza dei semoventi modulari del gruppo Faymonville.
Share onLinkedIn