L'ultimo "volo" sul MegaMAX

Il cliente sloveno Floro ha di recente trasportato un carico davvero insolito.

Sul semirimorchio a pianale ribassato MegaMAX a 2 assi, questi specialisti del trasporto hanno caricato un Bombardier CRJ 200, lungo 26,77 m e dal peso di circa 20 t. Il jet, costruito 17 anni prima, era stato utilizzato negli Stati Uniti, in Messico e infine in Sudan prima di raggiungere il suo scalo finale all'aeroporto internazionale Jože Pučnik nella capitale slovena di Ljubljana.

Da lì, il suo ultimo viaggio era quello diretto a Dolenjske Toplice. Questo progetto è stato avviato da FerroECOBlast, che sviluppa trattamenti avanzati per le superfici e macchinari da 55 anni.

In futuro, il jet sarà utilizzato per la ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie nel settore dell’aviazione.

Share onLinkedIn
Sul semirimorchio a pianale ribassato MegaMAX a 2 assi e un Bombardier CRJ